tempi moderni_film

Il cinema è la vita a 24 fotogrammi al secondo

Il tempo, quello con la maiuscola, è indiscutibilmente il protagonista principale del cinema. Dalla sua nascita, quando la magia delle foto che si animavano iniziò a illuminare le sale da caffè di Parigi o le fiere dei Nickelodeon, l’assioma fu di “Immagine + Tempo”.
Charlie Chaplin lo comprese bene quando in Tempi Moderni restò appeso alla lancetta di un grande orologio, lasciando impressa nella memoria di noi spettatori l’immagine iconica di un piccolo uomo perso nel suo tempo.

Hamilton_Le figure del cinema_ciak

Behind the Camera Awards: le professionalità “dietro” al film

La realizzazione di un film richiede l'impegno di centinaia, a volte migliaia di persone che svolgono un ruolo chiave senza apparire sulla scena. Costumi d’epoca, scenografie spettacolari, battute significative, inquadrature che resteranno nella storia: sono tutti gli elementi che contribuiscono al successo di un film.

2001 Odissea nello spazio_recensione

2001: Odissea nello spazio. E anche nel tempo

2001: Odissea nello spazio è uno di quei rari film - forse, a ben pensarci, l'unico - di cui tutti ricordano la prima visione. È impossibile dimenticarla ed è impossibile dimenticare il senso di straniamento e di solitudine che provi la prima volta che lo vedi. Proprio come essere alla deriva nello spazio.

Hamilton Watches And Los Angeles Confidential Magazine Present The 6th Annual Hamilton Behind The Camera Awards - Inside

Hamilton Behind the Camera Awards

LOGOnastri BIANCO

Nastri d’argento 2013, le nomination: Sorrentino e Tornatore con 9 candidature ciascuno.

Se il film di Tornatore ha inaugurato una stagione di cinema italiano degna davvero di esser ricordata, è l'ultimo di Sorrentino ad aver chiuso le uscite più significative di quest'anno. Entrambi i film, quelli dei due maestri, che riportano il cinema italiano al respiro internazionale che meritava da tempo, uno con l'eleganza registica e manierista -quasi inglese più che siciliana- de La migliore offerta, l'altro con l'onirica Roma felliniana, nella feroce e triste critica allo show business, de La grande bellezza.

A Good Day to Die Hard

Die Hard – A good day to Die Hard

Claudia Gerini

Hamilton segna l’ora dei Nastri D’Argento 2013

Era il 1951 quando Hamilton inaugurava - sott’acqua - il sodalizio con il mondo del cinema. Gli eroi del nominato all’Oscar “The Frogmen” si districavano tra sabotatori sottomarini e missioni adrenaliniche portando al polso un Hamilton. Da quel giorno, molti e sempre diversi sono stati i ruoli interpretati dagli orologi: dagli action movie alla più classica delle commedie, dalla fantascienza ai migliori film drammatici.